Assoluzione dell'imputato per mancanza credibilità parte civile

04 febbraio 2021

Con questa sentenza la Giudice del Tribunale di Vicenza assolve l'imputato in ragione della mancanza di crediblità della persona offesa, parte civile costituita.

"La Corte Costituzione e la Cassazione (Cass. n. 9771/2000 e Cass. n. 35443/2009) hanno fissato i paramentri di riferimento che il giudice deve adottare quando la prova sia rappresentata, anche in via esclusiva, dalle dichiarazioni testimoniali della persona offesa dal reato. A differenza, infatti, dal semplice testimone (...) a persona offesa è, invece, in posizione di antagonismo nei confronti dell'imputato (...) il giudice può motivare il proprio convincimento con una valutazione centrata sulla personalità del testimone e sulla attendibilià del contenuto intrinseco della dichiarazione del teste, senza la necessità di altri elementi che ne confermino la credibilità; con riferimento, invece, alle informazioni fornite dalla persona offesa occorre svolgere un esame più rigido e rigoroso della attendibilità intrinseca della deposizione"

qui la Sentenza

Archivio news

 

News dello studio

lug8

08/07/2021

Status di rifugiato_Nigeria_Tratta

Status di rifugiato_Nigeria_Tratta

Pubblichiamo il decreto del Tribunale di Venezia che riconosce lo status di rifugiata ad una donna nigeriana, vittima di tratta. Il Tribunale, nonostante il Tribunale ritenga parzialmente inattendibile

giu30

30/06/2021

Cassazione accoglie: due ordinanze con rinvio

Cassazione accoglie: due ordinanze con rinvio

Pubblichiamo due ordinanze di accoglimento con rinvio alla Corte d'Appello di Venezia da parte della Corte di Cassazione in punto di domanda di protezione internazionale. Grazie al Collega Marco Ravazzolo

giu24

24/06/2021

Protezione Speciale Mali - Tribunale di Venezia

Protezione Speciale Mali - Tribunale di Venezia

Pubblichiamo il decreto depositato in data 24-06-2021 del Tribunale di Venezia che riconosce il diritto al rilascio di un permesso di soggiorno per protezione speciale ad un cittadino maliano Quanto