Quando il padre è adeguato al collocamento della minorenne

16 settembre 2022

Il Tribunale per i minorenni di Venezia, all'interno di una procedura volta ad accertare lo stato di abbandono di una minorenne, ha disposto il rientro della bimba presso l'abitazione del padre, valutato come diponibile ed adeguato.

"Ritenuto che la situazione attuale non corrisponda all'interesse della minore alla quale viene richiesto un enorme sforzo emotivo dell'attaccarsi-staccarsi dalle figure di riferimento (...) ritenuto che, alla luce della valutata disponibilità ed adeguatezza del padre, sia opportuno sperimentare il rientro della minore presso l'abitazione del padre in vista del prossimo inizio della scuola materna (...) revoca il collocamento della minore in ambiente protetto e dispone il rientro della minore presso l'abitazione del padre, con il coinvolgimento nel passaggio della famiglia affidataria, se possibile e secondo tempi e modalità individuati dal servizio sociale affidatario"

Il risultato è frutto della proficua collaborazione propostami dall'Avv. Miriam Panizza del Foro di Padova e della psicologa e criminologa Dottoressa Barbara Bononi: ringrazio entrambe per l'egregio lavoro svolto insieme.

Qui il provvedimento.

 

 

Archivio news

 

News dello studio

mag24

24/05/2024

Tar Veneto accoglie con condanna alle spese del Ministero

Tar Veneto accoglie con condanna alle spese del Ministero

Riportiamo qui la decisone del Tar Veneto che ha accolto il ricorso di un cittadino nigeriano avverso il provvedimento di irricevibilità della Questura competente della sua domanda di conversione

mag3

03/05/2024

Status Costa d'Avoiro_Tratta

Status Costa d'Avoiro_Tratta

Il Tirbunale di Venezia riconosce lo status di rifugiata ad una richiedente ivoriana; interessante l'analisi delle carenze della Costa d'Avorio in puno di tutela di persone vulnerabili In particolare,

ott30

30/10/2023

Il coraggio di una donna.Status di rifugiato_tratta_Nigeria

Il coraggio di una donna.Status di rifugiato_tratta_Nigeria

Con questo decreto il Tribunale di Venezia ha riconosciuto lo status di rifugiata ad una donna nigeriana vittima di tratta. La richiedente aveva inizialmente fornito una versione della propria storia

News Giuridiche

mag29

29/05/2024

Attacco al diritto di difesa: le posizioni di OCF e COA Milano

L’allarme dopo che la Procura della Repubblica

mag29

29/05/2024

Ecobonus auto: dal 3 giugno incentivi fino a 13.500 euro

In Gazzetta Ufficiale il DPCM 20 maggio