Status di rifugiato_Costa d'Avorio

11 maggio 2021

Pubblichiamo il decreto del Tribunale di Venezia che ha riconosciuto lo status di rifugiato ad un cittadino ivoriano.

Il Tribunale, accertata la credibilità del ricorrente, ha riconosciuto lo status in quanto " la situazione della Costa d’Avorio non è completamente stabile e la tensione fra le comunità è tutt’altro che pacificata, in quanto i conflitti di varia natura sopra descritti sono linee di faglia che alimentano continuamente le tensioni interetniche e intracomunitarie. (...) sembra evidente al Collegio il rischio concreto che corre il ricorrente a causa delle opinioni politiche professate in passato, tenuto conto della sua originaria militanza nel partito RDR (oggi al potere seppure con fortissime contestazioni e violenze) e del suo successivo passaggio al partito FPI di Gbagbo, recentemente assolto dalla Corte di Appello della Corte Penale Internazionale ed in procinto di rientrare in Costa d’Avorio dove lo attendono i suoi sostenitori.
In questa situazione il ricorrente rischierebbe di essere considerato un “traditore” da entrambi gli schieramenti politici, attesa anche la sua attività di delatore, sia pure costretto a far ciò a causa delle torture, con un fondato timore di persecuzioni che lo Stato di origine non appare certo in grado di impedire sulla base di tutto quanto in precedenza esposto. Va accolta, pertanto, la domanda principale con il riconoscimento dello status di rifugiato"

Grazie di cuore alla Collega Lucia Carrara per l'egregio lavoro svolto.

Qui il decreto

Archivio news

 

News dello studio

mag28

28/05/2021

Le Menti Raffinatissime -L'Eredità di Giovanni Falcone

Le Menti Raffinatissime -L'Eredità di Giovanni Falcone

Nato dalla collaborazione tra Itaca Officina Culturale e Libera Este - Presidio "Giovanni Trecroci" pubblichiamo il video dell'incontro del 23 maggio 2021, a 29 anni dalla strage

mag11

11/05/2021

Status di rifugiato_Costa d'Avorio

Status di rifugiato_Costa d'Avorio

Pubblichiamo il decreto del Tribunale di Venezia che ha riconosciuto lo status di rifugiato ad un cittadino ivoriano. Il Tribunale, accertata la credibilità del ricorrente, ha riconosciuto

mag7

07/05/2021

Lesioni del lavoratore Assoluzione del costruttore

Lesioni del lavoratore Assoluzione del costruttore

Pubblichiamo la sentenza del Tribunale di Bergamo di assoluzione del costruttore dalla responsabilità, a titolo di cooperazione colposa, nel reato di lesioni personali del lavoratore; di seguito